Siete in Home / Attualità / Archivio notizie

In ricordo di chi ci ha lasciato

Categoria: Vita comunitaria, Data: 31 marzo 2020

Un piccolo ma doveroso spazio lo vorrei riservare a coloro che in silenzio ed in punta di piedi ci hanno lasciati.

Purtroppo la tristezza per la perdita delle persone a noi più care, si fa ancora più soffocante e pressante, perché in una comunità come la nostra, ove è consuetudine ritrovarsi presso

chi ci ha lasciati ed esprimere vicinanza alla sua famiglia, ora non ci è più concesso di farlo.

Con questo spazio vorrei rendere omaggio a tutte le persone che se ne sono andate e vorrei che divenisse strumento di vicinanza per le loro famiglie.

Ciò affinché non si sentano sole in questo triste momento, ma perché sappiano che la comunità di Fénis, pur essendo rilegata in casa, è presente e stringendosi virtualmente attorno ai congiunti mai potrà dimenticare chi è andato avanti.

Con affetto e cordoglio sincero,

Mattia

 

I famigliari che hanno piacere di unirsi a questo spazio comunichino al Sindaco la loro intenzione

Mario Giupponi

Ciao Mario, la tua improvvisa scomparsa ci ha lasciato attoniti e senza parole. Sempre disponibile, non hai mai fatto mancare il tuo apporto al mondo del volontariato e alle varie forme di aiuto a chiunque ne avesse bisogno. Incontrarti al mattino al bar era sempre sinonimo di allegria e buon umore. Ti vogliamo ricordare così, salutandoti con tutto il calore che tu ci hai sempre regalato.

Luigi Merivot

Caro Gino, tutta la Comunità ti vuole ricordare con affetto, come persona dedita al lavoro, rispettosa delle tradizioni, garbata e dai modi cortesi. Te ne sei andato in silenzio, senza disturbare. Grazie per il prezioso lavoro che hai fatto con le scuole e con il gruppo del patois permettendoci di non perdere un pezzo della nostra storia.

Antonio Rocca

Ciao Tonino, vogliamo ricordarti così, nella tua semplicità e simpatia.

Simpatizzante del mondo locale del calcio, milanista sfegatato, sempre pronto alla battuta.

Non ti abbiamo potuto salutare di persona, ma il nostro pensiero più sincero ed affettuoso giunga a te ed ai tuoi cari.

Fénis sempre ti ricorderà.

Rosalia Pieiller

Pieiller Rosalia nata a Nus il 09-10-1932, ha trascorso la sua vita lavorando intensamente, dedicandosi all'attività agricola, coltivando i campi ed accudendo gli animali nella stalla.

Donna dal carattere dolce e riservato, mamma premurosa e nonna affettuosa, ci ha salutati nella tristezza di questi giorni che ci impediscono di poterci raccogliere ed abbracciare di persona quanti le hanno voluto bene.

In modo virtuale la accompagniamo con il nostro pensiero e ci stringiamo attorno a tutti i sui congiunti, che l'hanno saputa accudire amorevolmente e rispettosamente soprattutto in questi ultimi anni.

L'esempio di una famiglia unita che ha potuto e saputo tenere fede a quello che è il legame indissolubile che ha visto prima di tutto le cure premurose e l'amore per i propri cari.

Tchavvo Djaliye melsic pé lo ten érenplo...

Romolo Marcotullio

Ciao Romolo, in questo momento così particolare, fatto di rinunce e di distanze, anche tu ci hai lasciati.

La separazione dai tuoi cari, la loro non possibilità di venirti a trovare nella sede nella quale ti trovavi, lascerà di certo una cicatrice che nessuno potrà cancellare.

Vogliamo ricordarti com'eri, sempre in compagnia della tua fisarmonica con la quale ci hai fatto trascorrere dei lieti momenti di vita comunitaria.

Buon viaggio.

Ezio Minuzzo

Nel silenzio di questo periodo, nei giorni scorsi ci ha lasciati un altro compaesano.

Alla sua mamma ed a tutti i suoi famigliari, volgiamo il nostro pensiero e la nostra vicinanza.

Fernando Vignone

Nato nel 1934, fruttivendolo di professione e nonno per passione, Nando ha consentito ai nipoti di crescere tra le montagne di Ollomont.

Il trasferimento a Fénis nel 2012 gli ha permesso di vivere gli ultimi anni di vita accanto a nipoti e figlia dove ci ha lasciati qualche settimana fa.


Notizia 5 di 139