*Concerto di San Giuseppe 2017 - Sabato 18 marzo 2017*

Sabato 18 marzo 2017 la Società Filarmonica ha organizzato il consueto concerto dedicato a San Giuseppe.

Questo appuntamento è molto caro ai musicanti perchè nell'occasione si ricorda lo storico e compianto maestro  Giuseppe Pitet. Il concerto è anche il primo appuntamento dell'anno  per ascoltare la Banda Giovanile che in poco più di 10 anni di vita ha fatto passi da gigante,  oggi vanta oltre 30 componenti ed esegue brani di ottima qualità.  

Ospite dell'edizione 2017 è stato il Corps Philharmonique La Meusecca di Sarre che ha intrattenuto il folto e attento pubblico con brani molto piacevoli e coinvolgenti.

A fine serata i partecipanti hanno potuto deliziare i loro palati con un rinfresco offerto dalla Società Filarmonica di Fénis in collaborazione con le sempre gentili e generose mamme, mogli, fidanzate, nonne, zie e musicanti che preparano leccornie di ogni genere. Appuntamento, quindi, con l'edizione 2018.

*Festa della Cantoria Parrochiale - 8 Dicembre 2016*

Giovedì 8 dicembre 2016, giorno dell'Immacolata Concezione, la Cantoria di Fénis ha organizzato la sua tradizionale festa annuale. I festeggiamenti si sono aperti con la Santa Messa officiata da Don Giuliano.

Alla fine della celebrazione  sono stati premiati i cantori che hanno raggiunto importanti traguardi di partecipazione : Mara Merivot e Patrick Volget per i 10 anni; Elena Bétemps e Renzo Bétemps per i 20 anni; Federica Tabord per i 30 anni.

Dopo la Messa, sono stati onorati i cantori defunti con l'esibizione di Montagnes Valdotaines e la deposizione di fiori presso il cimitero.

La giornata di festa è continuata con il pranzo conviviale  presso il ristorante Comtes de Challant, dove i nostri cantori hanno anche intrattenuto gli altri ospiti del ristorante  con alcuni canti di tradizione.

*Festa di Santa Cecilia - 19 e 20 novembre 2016*

Sabato 19 e domenica 20 novembre la Società  Filarmonica di Fénis ha festeggiato con la popolazione la sua protettrice, Santa Cecilia.

Il programma è iniziato sabato sera, con il tradizionale concerto a cui ha partecipato la Banda Giovanile.

Domenica 20, dopo la Messa e l'omaggio ai musici defunti presso il cimitero, la festa è continuata nel salone del Tzanté de Bouva con il pranzo ed il pomeriggio in musica.

Durante la festa sono stati premiati  i musicanti che hanno raggiunto importanti traguardi di partecipazione nella banda: Jean Pierre Théodule e Stephanie Bonin per i 10 anni, Paolo Brunazzetto per i 20 anni, Paolo e Rolland Théodule per i 40 anni. È stato, inoltre, premiato anche il maestro Luca Domeneghetti per i 10 anni di direzione.

Il traguardo più importante nel  2016 lo ha raggiunto la Società stessa: 90 anni dalla sua  fondazione!

Il  modo migliore per festeggiare questo importante compleanno è stato l'ingresso in banda di 6 nuovi giovani musicanti: André Cerise, Anita Cirulli, Matthieu Guichardaz, Erika Marcotullio, Amélie Vuiller e Gretel Zublena.  

La Banda può ritenersi in gran forma e onorata di portare avanti 90 anni di storia, investendo sui giovani che garantiscono il mantenimento delle tradizioni e danno un futuro al sogno dei Padri Fondatori.

*'Serata d'autunno in...cantata' - Sabato 22 ottobre 2016*

Sabato 22 ottobre la Chiesa Parrocchiale di San Maurizio ha ospitato la "Serata d'autunno in...cantata", durante la quale si sono esibiti il Coro di voci pari maschili "Cesare Rinaldo" di Coggiola (Biella), diretto dal M° Cesare Cominetti; il Choeur Saint-Ours di Aosta diretto dal M° Angelo Filippini e il Choeur Saint-Roch di Fénis diretto dal M° Piermario Rudda. Al termine del concerto, i coristi hanno proseguito la serata in allegria con la cena preparata e offerta dal Coro ospitante Saint-Roch. Per gli amanti del canto corale, i prossimi appuntamenti saranno il 12 novembre con il Coro Enfants di Fénis e il Progetto Corale della scuola primaria e il 17 dicembre nell'area polivalente Le Chanté-de-Bouvaz per il concerto di Natale. Inoltre, nel 2017 il coro Saint-Roch festeggerà il 20° anniversario di fondazione con un ricco programma di eventi.

*Festa de Lo Pan Ner - Sabato 15 ottobre 2016 - Forno di Pareynaz*

Festa de Lo Pan Ner

Sabato 15 ottobre il forno di Pareynaz ha ospitato la seconda edizione della Festa de Lo Pan Ner, accendendosi in contemporanea con altri 51 forni comunitari valdostani e con forni lombardi e svizzeri, dando così vita alla prima festa Transfrontaliera I Pani delle Alpi. In mattinata, i volontari, guidati dalle più esperte mani di alcune donne del paese, hanno impastato il tradizionale pane di segale all'interno del pastino, lasciandolo poi lievitare nel locale caldo su assi di legno. Nel frattempo, gli abili "fornasin" hanno curato il fuoco per raggiungere la giusta temperatura all'interno del forno. Il pane infornato ha cotto per circa un'ora. Nel primo pomeriggio, i circa 100 pani dell'infornata sono stati acquistati con offerta libera dai numerosi presenti, richiamati dal profumo fragrante del pane e dalla musica tradizionale dei "Frotta Pan", per rendere omaggio al significato più profondo di questa festa: un'occasione di aggregazione per gli abitanti del luogo e un modo per tramandare le tradizioni locali.

*'La cena della solidarietà' - Cena di beneficenza a sostegno del territorio colpito dal terremoto del 24 agosto - Sabato 8 ottobre 2016 *

'La cena della solidarietà'

Ottimo successo per la Cena della Solidarietà organizzata dall'Associazione ABC, dalla Pro Loco e dall'Amministrazione Comunale sabato 8 ottobre in località Le Chanté-de-Bouvaz. Durante la serata sono stati serviti circa 300 pasti e sono stati raccolti oltre 6000€ a sostegno dei territori del Centro Italia colpiti dal terremoto nello scorso agosto. Al termine della cena solidale, nel padiglione sono stati organizzati concerto e dj set aperti a tutti.

*29ma Festa della terza età - 2 ottobre 2016*

Domenica 02 ottobre si è svolta a Fénis la consueta Festa della Terza Età, giunta alla 29ma edizione. Dopo la Santa Messa presso la Chiesa Parrocchiale di San Maurizio il corteo ha sfilato, accompagnato dalla Società Filarmonica di Fénis, verso Le Chanté-de-Bouvaz per il rinfresco "in musica". A seguire, il tradizionale pranzo conviviale nel Salone Polivalente offerto dall'Amministrazione comunale e curato dalla Pro Loco. Alla manifestazione hanno partecipato, come ormai di consueto, anche i coscritti della classe 1998, contribuendo a rendere la giornata un'occasione di festa e allegria ma anche di dialogo, confronto e condivisione tra le generazioni. In occasione della festa è stato consegnato un riconoscimento ai ben 8 novantenni presenti sul territorio comunale, di cui 3 hanno partecipato alla manifestazione.

*1^ edizione di EscursioniAmo - 27 agosto 2016*

1^ edizione di EscursioniAmo - 27 agosto 2016

Si è svolta sabato 27 agosto, in occasione di Alpages Ouverts, la prima edizione di EscursioniAmo organizzata da ABC Fénis. Un gruppo formato da una trentina di persone, tra adulti e bambini, è partito al mattino da Fénis per dirigersi verso Praz Premier. Un bellissimo sole e un cielo limpido hanno accompagnato l'allegra comitiva. Man mano che si saliva, si poteva godere di un panorama spettacolare ammirando la valle sottostante e le montagne di fronte. Non ci resta che aspettare la seconda edizione!

*1^ Festa delle specialità gastronomiche valdostane - Tsantì de Bouva - 5/7 agosto 2016*

1^ Festa delle specialità gastronomiche valdostane - Tsantì de Bouva - 5/7 agosto 2016

L'area verde del Tsantì de Bouva ha ospitato dal 5 al 7 agosto la prima Festa delle specialità gastronomiche valdostane, organizzata dall'Associazione La Dolce Vita con il patrocinio del Comune di Fénis. Ogni giorno i visitatori hanno potuto assaggiare i diversi piatti tradizionali e visitare gli stand delle specialità gastronomiche. Durante la manifestazione si sono svolte gare di sport tradizionali valdostani; esibizioni del Coro Saint-Roch, della Società Filarmonica di Fénis e dei gruppi storici di Fénis e Nus; inoltre, scivoli gonfiabili, animazioni per bambini e serate danzanti.

*9° Trofeo Biennale 'Le Cors dou Heralt' - 29/30 luglio 2016*

Venerdì 29 e sabato 30 luglio Fénis si è tuffata nel medioevo con il 9* Trofeo Biennale "Le Cors dou Heralt" presentato dal Gruppo Storico di Fénis, che celebra l'insediamento del conte Aimone di Challant nel castello nel 1340 al termine dei lavori di ristrutturazione e arricchimento da lui ordinati. La manifestazione è iniziata venerdì 29 luglio con una conferenza presso l'area del Tsantì de Bouva sul tema della Via Francigena. Sabato 30 luglio il Signore di Fénis e la sua corte hanno accolto i gruppi ospiti alle porte del meraviglioso castello per dare inizio ai festeggiamenti, con esibizione degli sbandieratori e dei musici, balletti e duelli. Il Tsantì de Bouva ha poi ospitato il 9* Trofeo Biennale di tiro con l'arco medievale. Nella serata, spettacoli e giochi di fuoco hanno concluso i festeggiamenti facendo assaporare agli spettatori la magia del medioevo.

*Giro Ciclistico Valle d'Aosta Mont Blanc - arrivo quarta tappa - Sabato 16 luglio 2016*

Sabato 16 luglio Fénis ha ospitato l'arrivo della quarta tappa del prestigioso Giro Ciclistico Valle d'Aosta Mont Blanc. La quarta frazione del 53^ Petit Tour è partita da Pontey per arrivare, dopo 167 chilometri e 3 Gran Premi della Montagna, sullo stupendo scenario delle strade bianche di Clavalité. Da sottolineare la presenza dell'atleta di casa Michel Piccot, unico valdostano presente alla corsa, in gara con il team Gavardo Biesse Carrera, che ha ottenuto un buon 42* posto nella classifica under 21.

*CHEZ L'ARTISTE - seconda edizione - 25/26 giugno 2016*

CHEZ L'ARTISTE - seconda edizione - 25/26 giugno 2016

Sabato 25 e Domenica 26 giugno si è svolta a Fénis la seconda edizione della manifestazione "Chez L'Artiste” nell'anniversario della nascita del pittore Francesco Nex. La manifestazione ha coinvolto artisti, artigiani e musicisti con esposizioni di oggetti della collezione del pittore presso la Sala Consiliare, rassegna musicale in località Misérègne, proiezione di documentari al Tsantì de Bouva e esperienza di gioco nell'area verde del MAV.

*Quarta edizione della Festa del Solstizio d’Estate - 26 giugno 2016 - Tsantì de Bouva*

Festa del Solstizio d’Estate - 26 giugno 2016 - Tsantì de Bouva

Sabato 26 giugno si è svolta presso il Tsantì de Bouva la quarta edizione della Festa del Solstizio d'Estate, organizzata dall'Associazione di Volontariato L'Agrou con il patrocinio del Comune di Fénis. La manifestazione ha visto coinvolti oltre 40 tra associazioni, enti, comitati e privati cittadini che hanno proposto e presentato pratiche, conoscenze, stili di vita, metodi e prospettive per affrontare in maniera consapevole il cambiamento che stiamo vivendo. “C'è aria di cambiamento” è stato infatti non solo il titolo della manifestazione, ma anche lo spunto da cui partire per i percorsi, i laboratori, le esperienze di gruppo e le conferenze presentate nel corso della giornata.

*Saggio degli allievi della Società Filarmonica di Fénis - Giovedì 26 maggio 2016 ore 20.30*

Saggio degli allievi della Società Filarmonica di Fénis

Giovedì 26 maggio presso il salone polivalente in località Tsanté de Bouva si è svolto il saggio degli allievi della Società Filarmonica di Fénis. I ragazzi hanno potuto mostrare al numeroso pubblico presente il lavoro svolto durante l'anno insieme agli insegnanti. Durante la serata si sono esibite le varie classi di strumento, la minibanda e la Banda giovanile.

*1° Vertical memorial Beppino Brunier - 30 aprile 2016 a Fénis*

*1° VERTICAL 'memorial Beppino Brunier' - 30 aprile 2016 a Fénis* Volantino 1

Sabato 30 aprile in una splendida cornice di pubblico si è svolto a Fénis il 1° VERTICAL "memorial Beppino Brunier" che ha visto la partecipazione di ben 350 atleti e il coinvolgimento di moltissimi volontari.
L' Amministrazione comunale si complimenta con gli organizzatori per l'ottima riuscita dell'evento e porge un sentito ringraziamento alla Pro loco, ai Vigili del Fuoco volontari, alla Polizia Municipale, alla neonata associazione di volontariato “A.B.C.”, agli sponsor e a tutti coloro che, con grande impegno e disponibilità, hanno collaborato e contribuito alla preparazione dei percorsi e hanno prestato assistenza durante la manifestazione.

*Festa Alpini a Fénis 2016*

sx

*Festa Alpini a Fénis 2016*

*Serata informativa presentazione ABC Association Bénévoles Communale di Fénis* 18-4-2016

foto 8*Serata informativa presentazione ABC Association Bénévoles Communale di Fénis* 18-4-2016

  • Lunedì 18 aprile 2016  presso il salone polivalente in località Tsanté de Bouva si è svolta una serata informativa per presentare la neonata Associazione di volontariato comunale.
  • L'Association Bénévoles Communale (ABC) è nata dall'incontro tra il desiderio di alcuni cittadini di impegnarsi all'interno della comunità e l'Amministrazione comunale di Fénis.
  • A seguito di varie riunioni sul territorio sono state raccolte le adesioni delle persone interessate ed è stato nominato il Consiglio Direttivo. I soci fondatori hanno poi redatto l'atto costitutivo e lo statuto e li hanno depositati all'Agenzia delle Entrate per registrare l'Associazione. Inoltre, l'iscrizione dell'ABC al Centro di Servizi al Volontariato regionale permetterà di ottenere la qualifica di ONLUS, di accedere ai contributi pubblici, di beneficiare di agevolazioni fiscali e del 5 per mille sul reddito dei cittadini.
  • Durante la serata il Consiglio Direttivo ha illustrato gli scopi dell'Associazione di volontariato comunale: svolgere attività di assistenza e di aiuto alle persone; favorire l'integrazione; sostenere attività culturali, sportive e ricreative; effettuare piccoli lavori e manutenzioni sul territorio; collaborare con le altre Associazioni del territorio e con l'Amministrazione Comunale. L'ABC ha identificato delle macro aree di attività che hanno come referenti almeno due componenti del Direttivo: territorio, socio assistenziale, giovani. La prima attività che vedrà coinvolta la neonata Associazione ABC è il Trail Memorial Beppe Brunier che si svolgerà a Fénis sabato 30 aprile.
  • Per fare parte dell'Associazione è sufficiente avere compiuto sedici anni; voler mettere a disposizione degli altri del tempo, delle risorse, delle qualità o delle idee; compilare il modulo rivolgendosi al Segretario dell'Associazione o all'ufficio anagrafe del Comune, indicando la macro area di maggior interesse e versare 5 euro per la copertura assicurativa annuale.

*Gemellaggio tra Gruppo alpini di Fénis e Occhieppo Inferiore* per non dimenticare alluvione del 2000

sx

Si è svolto domenica 17 aprile 2016 l'ormai consueto "gemellaggio" sancito in seguito all'evento alluvionale del 2000,  tra il gruppo alpini di Fénis e quello di Occhieppo Inferiore in provincia di Biella.

Alla giornata trascorsa in serenità ed armonia nel Biellese, oltre al gruppo ospitante, hanno partecipato alcuni esponenti della sezione alpini di Fénis con le rispettive famiglie ed i sindaci dei due paesi.

La giornata è iniziata con la deposizione delle corone di alloro presso i  monumenti in ricordo ai caduti di Occhieppo, ed è stata seguita dalla tradizionale processione lungo le vie del paese e dalla partecipazione alla SS Messa. 

La giornata si è conclusa con il pranzo in un tipico locale sulle colline di Biella.

Un ringraziamento particolare va alla sezione alpini di Occhieppo Inferiore per la grande ospitalità ed al gruppo alpini di Fénis per il dimostrato costante impegno a favore delle molteplici iniziative dell'Amministrazione Comunale.

 

*Presentazione del libro :Bepino di Tsatì de Feic' sabato 9-4-2016 a Fénis*

  • Sabato 9 aprile alle ore 20,30 nel salone del centro di Tsantì de Bouvasi ha avuto luogo  la presentazione del libro "Bepino di Tsâtì dé feic" che riporta le memorie di Beppe Brunier, padre dello slittino in Valle d'Aosta.

Il  Sindaco di Fénis Mattia Nicoletta ha aperto la manifestazione illustrando un episodio legato all'incontro con Beppe:

" Era un lunedì mattina della primavera del 1998, faceva fresco. Io andavo a scuola, ero sul treno  per Casale Monferrato. Ad un certo punto nel vagone dove sonnecchiavo scorsi la figura di una persona che avevo già visto, anzi la conoscevo: ma sì, mi pareva proprio   Beppino di Tsâti, il padre dello slittino in Valle d'Aosta.

Timidamente mi avvicinai pensando: Parlo in patois, se è lui mi risponde, altrimenti, al massimo, mi chiederà di ripetere cos'ho detto. Alla mia battuta seguì una pronta risposta in dialetto di Fénis: perfetto era proprio lui !

Ci sedemmo vicino e chiacchierammo per tutto il viaggio, da Chivasso a Casale. Ero affascinato dal suo modo di raccontare. Pur essendo una persona di una certa età sapeva coinvolgermi e rendermi partecipe delle sue numerose avventure vissute usando un linguaggio giovanile, semplice ed immediato; mi chiedevo come facesse questa persona ad aver   collezionato  nel tempo così tante esperienze e ad aver viaggiato in così tanti paesi del mondo!

Mi descrisse i luoghi da lui visitati in modo così affascinante e coinvolgente che alla fine mi pareva di averli visti e visitati con lui. Riconduceva le varie realtà conosciute durante i suoi viaggi alla piccola comunità di Fénis; mi raccontava fatti inerenti al castello e alla sua gente, persone che un tempo abitavano e rendevano vivo il paese. I suoi continui riferimenti alle famiglie di Fénis, caratterizzate dai tipici soprannomi (in uso ancora oggi) con cui era possibile individuarle immediatamente mi permettevano di identificare subito le discendenze con le persone che conosco.  I suoi ricordi, i suoi racconti così nitidi, ancora una volta mi calavano in un batter d'occhio nella situazione e mi pareva di incontrare e di vivere con le persone ricordate, di sentire le loro voci ed i loro canti, di vedere i luoghi descritti: le mulattiere, le poche case del paese, la luce delle lampade ad acetilene che illuminavano le stalle durante le veillà.

Mi parlò anche della guerra, dei momenti difficili e tristi vissuti in quegli anni ed i suoi occhi lasciavano trasparire tante emozioni.

Qualche mese fa mi trovai davanti a pagine scritte da Beppino contenenti pensieri, descrizioni, aneddoti: le lessi con interesse e fu così che riaffiorarono i ricordi di quel viaggio in treno fatto con lui e, ancora una volta, sentii le stesse emozioni provate anni fa. Non avrei mai creduto che semplici frasi riportate su alcuni fogli di carta potessero suscitare sensazioni ed immagini così intense.

Credo che la capacità di Beppino di raccontare la vita quotidiana nella sua semplicità, l'armonia e la spensieratezza che caratterizzavano i rapporti tra la gente del paese, in tempi non certo facili permetterà al lettore di conoscere meglio la realtà di Fénis;  spero sia, inoltre, per ognuno un incentivo a riscoprire le proprie radici e ad impegnarsi alla realizzazione di una comunità semplice ma unita.

Ritengo che gli scritti di Beppino non siano solo una raccolta di pensieri o di esperienze vissute dall'autore ma un vero e proprio testamento, per mezzo del quale è possibile conoscere una parte di storia di Fénis che altrimenti sarebbe cancellata e dimenticata per sempre.

Grazie Beppe, cittadino del mondo  a Fénis"


*Corso di potatura a Fénis * febbraio e marzo 2016

*Corso di potatura a Fénis * febbraio e marzo 2016 -Manifesto

  • Si è svolto questa primavera il corso di potatura organizzato dall'Amministrazione Comunale di Fénis.
  • Durante le lezioni sono state evidenziate le differenti tecniche di potatura e allevamento, in relazione alle molteplici specie di piante da reddito e a da autoconsumo presenti in Valle. 
  • In modo particolare il corso è stato improntato su piante quali: meli, peri, albicocchi, peschi, actinidia, lamponi, piccoli frutti. Sono inoltre state interessate dalle lezioni anche varie specie ornamentali tra cui le rose e le ortensie.
  • Il relatore che ha intrattenuto i 25 iscritti è stato Morgan Diemoz, ex allievo ed oggi collaboratore dell'Institut Agricole Régional

*Corso di scultura a Fénis 2015-2016*

  • Si è concluso a fine gennaio 2016 il corso di scultura tenuto da Rudy Cerise che ha visto la costante ed attenta partecipazione di 16 allievi che, da novembre a gennaio, si sono ritrovati due volte a settimana, per un totale di 50 ore, nei locali comunali adeguatamente attrezzati.
  • L'iniziativa ha avuto il suo coronamento con la partecipazione alla fiera di Sant'Orso dove tutte le scuole hanno potuto mostrare il frutto della loro passione.

*Concerto Tsanten Tsalende* 3 gennaio 2016 presso Chiesa di San Maurizio in Fénis

Manifesto evento del 3-1-2016 Concert Tsanten Tsalende

Tsanten Tsalende

 

Dimanche 3 janvier 2016, à l'intérieur de l'église,  le groupe de musique traditionnelle des Alpes occidentales Trouveur Valdotèn a  effectué le concert Tsanten Tsalende  Noël dans les Alpes constitué de chants et mélodies traditionnelles qui font parties du répertoire populaire du passé. A travers ce moment musical, le public local s'est approché au patrimoine culturel de notre région lié à la période de Noël.

*Fiaccolata di Natale 2015* 24 dicembre 2015 a Fénis

2 Piazzale Chiesa di San Maurizio a Fénis

Fiaccolata di Natale

 

Giovedì 24 dicembre, notte della vigilia di Natale, gli abitanti di Fénis si sono uniti per una luminosa e calorosa fiaccolata organizzata dal Comité de Noël. L'Amministrazione Comunale ringrazia tutte le associazioni che con il loro prezioso volontariato hanno reso possibile la realizzazione dell'evento e tutta la popolazione che ha partecipato all'iniziativa.

 

 

*Concerto di Natale* 23 dicembre 2015 nella Chiesa di San Maurizio a Fénis

Manifesto evento 23-12-2015

Mercoledì 23 dicembre alle ore 21 presso la Chiesa parrocchiale si è tenuto il concerto di Natale dove si sono esibiti  la Società Filarmonica di Fénis, il coro Saint Roch, la banda Giovanile di Fénis e il coro Saint Roch Enfants.  È stato un momento e un luogo ideale nel quale due anime della musica del nostro territorio si sono unite per portare alla popolazione l'espressione di fraternità, condivisione e accoglienza tipica del Natale.

 

 

*Festa della Cantoria* 8 dicembre 2015 a Fénis

Gruppo componenti Cantoria di Fénis

Festeggiata martedì 8 dicembre la Patrona dei Cantori di Fénis. La Cantoria ha abbinato la sua festa al giorno dell'Immacolata, giorno anche di apertura dell'Anno Santo della Misericordia. Il canto finale, dedicato alla festa della Madonna , ha intonato Maria io vorrei, meritando l'applauso dei fedeli presenti.

Alla fine della Messa sono stati premiati i cantori che hanno raggiunto tappe importanti: Corradi Evelina 20 anni, Tabord  Gérard 25 anni e Voyat  Manuela 35 anni.

La festa è proseguita con un pranzo all'insegna dello star bene insieme.

*Festa di Santa Cecilia* 22 novembre 2015 a Fénis

Foto di gruppo  Filarmonica di Fénis 22-11-2015

Domenica 22 novembre la Società Filarmonica di Fénis ha celebrato i festeggiamenti di Santa Cecilia. Il rito della sveglia mattutina è iniziato di buon'ora grazie ad un gruppo di affiatati  ragazzi che non si sono fatti intimorire dal freddo. A partire dalle 7,30 tutti i componenti si sono radunati per la sfilata in alcune frazioni del Comune;  la Banda si è poi diretta, marciando e suonando, presso la Chiesa di San Maurizio per celebrare la Santa Messa dedicata alla Patrona dei musicanti.
Durante la funzione si sono eseguiti due brani. Per concludere la festa, i componenti della Società Filarmonica, insieme a soci e simpatizzanti, si sono ritrovati presso la sala polivalente del Tsanté de Bouva per un pranzo in allegria.

*Festa de lo Pan Ner* 24 ottobre 2015 Fénis

Esposizione  ad Aosta il 25-10-2015

Sabato 24 ottobre  2015 il profumo del pane fragrante appena cotto ha avvolto  l'intero territorio della  ns.Regione, 50 comuni della Valle d'Aosta hanno acceso  i forni frazionali per cuocere in contemporanea il pane nero.

Anche il Comune di Fénis ha partecipato all'evento ed il forno della frazione Le Perron si è acceso per infornare e cuocere il tradizionale pane nero. Grazie all'opera di un gruppo di volenterosi impastatori  che già di prima mattina si sono messi all'opera,  la prima edizione della Festa de Lo panner ha avuto un buon esito. Tutti i pani sono stati donati a offerta libera . L'Amministrazione Comunale utilizzerà il ricavato ( 318 euro) per iniziative di carattere sociale. Ad allietare l'evento si sono aggiunti alcuni produttori locali.

Un sentito grazie a tutti!

*5^ Désarpa* lunedi 5 ottobre 2015 Fénis

Manifesto evento 5 désarpa

Sfilata degli allevatori  e del bestiame sul corso principale del Comune di Fénis e sosta nell'area sottostante il ponte nuovo del canale (Chez-Sapin)

*Giro d'Italia* 29 maggio 2015 Fénis

..

  • L'Amministrazione comunale di Fénis ringrazia tutti coloro che, con il loro impegno e la loro disponibilità, hanno contribuito concretamente alla buona riuscita del passaggio del Giro d'Italia 2015.
  • Un grazie particolare a tutti i bambini che con entusiamo hanno partecipato dando una nota di colore a tutto il  Paese

*2° Motoraduno Nazionale 'Gwrra Italy'* 2015

.

È con piacere che Fénis ha ospitato il secondo raduno nazionale "Fénis GWRRA" organizzato dal nostro compaesano Corrado Glavinaz. Hanno partecipato sessanta moto e un centinaio di motociclisti provenienti non solo da molte regioni d'Italia (6 da Lecce) ma anche da alcuni paesi Europei (Danimarca, Germania e Slovenia).

Affascinati dalla sfilata notturna ci auguriamo di rivederli i prossimi anni.

L'Amministrazione comunale.